Dimagrire in Menopausa

Consigli dieta
Dimagrire in Menopausa

Indice: 

Il legame tra menopausa e aumento di peso

Immune Booster e altri prodotti Herbalife must per la menopausa

La dieta della menopausa

Menopausa: Herbalife mi aiuti a dimagrire?

La menopausa è una ‘stagione’ che tutte le donne attraversano, prima o dopo. La menopausa arriva inesorabile per tutte. E non è detto che debba essere un momento necessariamente triste e nostalgico, ma può anche accompagnare un periodo senza stress e ansie particolari, soprattutto per quelle donne che non hanno avuto vita facile con il flusso mestruale. Ma per quanto riguarda il metabolismo… purtroppo la menopausa non ne è una buona alleata. I ritmi del corpo cambiano, e con essi il metabolismo stesso tende a rallentare. Ma non bisogna lasciarsi demoralizzare da tutte queste circostanze negative, anche in menopausa si può dimagrire, e senza troppe restrizioni!

Il legame tra menopausa e aumento di peso

Il legame tra menopausa e aumento di peso

 

Se sei una donna in menopausa (o in peri-menopausa) che ha recentemente guadagnato peso, potresti chiederti: "Perché le donne aumentano di peso durante la menopausa?" È facile presumere che i tuoi livelli ormonali mutevoli siano l'unico colpevole. In realtà, i cambiamenti ormonali che si verificano durante la menopausa influiscono principalmente sulla distribuzione del peso (ovvero dove immagazzini il grasso in eccesso).

Per molti anni, gli scienziati hanno creduto che i cambiamenti nei livelli ormonali fossero anche responsabili del fatto che le donne in menopausa accumulassero più grasso, ma negli ultimi anni la tesi è cambiata. Molti studi ora suggeriscono che l'invecchiamento, piuttosto che i cambiamenti ormonali, porta più spesso all'aumento di peso tipico della menopausa.

Passare attraverso la menopausa e affrontare tutti i tipi di sintomi della stessa significa quasi sempre che sei almeno arrivata ai tuoi 40 o 50 anni, e i cambiamenti fisiologici che si verificano insieme all'invecchiamento molto spesso portano ad un aumento di peso. Con l'avanzare dell'età, la massa muscolare diminuisce, il che può causare un calo del tasso metabolico. Un altro problema è il fatto che gli anziani tendono a muoversi meno durante la giornata, e anche le diminuzioni apparentemente minime dell'attività fisica possono avere un impatto rilevante.

La mancanza di sonno di buona qualità, un problema comune sia tra gli uomini più anziani che tra le donne che conducono uno stile di vita squilibrato, può anche alterare i segnali di fame e sazietà e farti mangiare troppo. Per le donne, la sudorazione notturna e gli sbalzi d'umore che spesso accompagnano altri sintomi della menopausa possono rendere ancora più difficile dormire bene la notte.

Anche se potrebbe sembrare che le probabilità siano contro di te, ci sono una serie di modifiche che puoi apportare per combattere quei chili in più in modo da poter raggiungere un peso sano, sentirti meglio e ridurre il rischio di malattie, come il diabete di tipo 2 e malattie cardiache.

 

Immune Booster e altri prodotti Herbalife must per la menopausa

Immune Booster

 

Prendersi cura del nostro corpo e ottenere i nutrienti di cui abbiamo bisogno è essenziale, specialmente durante la menopausa. Nonostante le migliori intenzioni, a volte le nostre diete potrebbero non contenere le giuste quantità di tutti i nutrienti di cui il nostro corpo ha bisogno.

È qui che vitamine, minerali e altri integratori, come Immune Booster, possono aiutare a sostenere uno stile di vita sano e attivo.

Immune Booster è uno dei prodotti Herbalife che meglio supporta la normale funzione del sistema immunitario.

Questo rinfrescante integratore contiene EpiCor®, un ingrediente dalle proprietà scientificamente dimostrate a base di lievito essiccato. Presenta anche un alto contenuto di vitamine e minerali essenziali che contribuiscono alla normale funzione del sistema immunitario, quali: Vitamina C, Vitamina D, Selenio e Zinco.

Si tratta di un integratore must have per le donne che vogliono affrontare al massimo delle energie la menopausa, in quanto sostiene l'organismo prevenendo possibili cali di energie e spossatezza, preservando così anche l'umore e la gioia di vivere la propria giornata

Per quanto riguarda più specificatamente l’apporto vitaminico, Herbalife mette a disposizione di tutte le donne un prodotto specifico per loro, studiato sulle loro esatte necessità: Formula 2 Vitamine e Minerali per Donna.

Questo prodotto fornisce un equilibrato apporto di 24 vitamine e minerali, per essere sempre al top delle energie, fisiche e mantali.

Contiene vitamine A e C, che contribuiscono al normale funzionamento del sistema immunitario, magnesio, per supportare la funzione muscolare, vitamina B6, per la regolazione dell'attività ormonale e vitamina B12, per il metabolismo energetico.

Al suo interno troviamo anche calcio, necessario per il mantenimento di ossa normali e zinco, che aiuta nel mantenimento di pelle, capelli e unghie sane.

Infine, l’Infuso a base di erbe Thermojetics, creato nei laboratori Herbalife, è un altro prodotto molto consigliato (sopratutto in questo periodo, con l’inverno alle porte), utile nelle diete ipocaloriche e in grado di regalarti una generale sensazione di benessere e vitalità. Da gustare caldo (ma anche freddo) contiene solamente 6 calorie a porzione.

Un solido sostegno per chi vive in un continuo turbinio di impegni e stress tra lavoro, casa, figli e palestra. Fondamentale per idratarsi in modo corretto e soddisfacente per l'organismo, consumando spesso bevande poco salutari, gassate e zuccherate.

 

La dieta della menopausa

La dieta della menopausa

 

Ecco i punti focali da non perdere mai di vista quando si affronta una dieta dimagrante durante la menopausa:

  1. Mangiare in modo rigorosamente sano. Sembra una banalità, anche perché è una regola che vale per tutti, dai bambini agli anziani; ma soprattutto dopo i 50 le donne dovrebbero stare molto attente a quello che presentano in tavola, soprattutto per loro stesse. Ci sono molte malattie in agguato, tipiche dell’età, legate proprio all’alimentazione. Quindi pochi grassi, cotture leggere, tanta frutta e verdura!
  2. Bere 1,5-2 litri d’acqua al giorno, anche sotto forma di thè, tisane, succhi e via dicendo. Una continua e sufficiente idratazione favorisce l’eliminazione di scorie e tossine e, soprattutto, permette di sgonfiare la pancetta tipica degli ‘anta’, nonché le caviglie e le gambe gonfie e doloranti. Quindi tenere sempre a portata una bottiglietta!
  3. Movimento, attività fisica, o anche semplicemente evitare l’autobus e camminare per 1 ora al giorno… sono regole necessarie al corretto funzionamento delle ossa e dei muscoli, e un valido supporto al sistema cardio circolatorio. Mai stare troppo ‘in panciolle’ e godersi l’aria aperta, e se piove un po’ di cyclette in soggiorno!
  4. Controllare gli sbalzi d’umore e lo stress quotidiano è una soluzione ottimale non solo per la salute della psiche, ma anche per evitare di trovare consolazione nel cibo o in qualche bicchierino di troppo. Le donne in questa fase della loro vita sono soggette a forti momenti di tristezza (maledetti ormoni!) e spesso e volentieri tendono a sopperire a queste disfunzioni… aprendo il frigorifero.
  5. Bisogna dormire il più possibile: almeno 7-8 ore al giorno. Se è cosa impossibile da fare tutta in una volta, concedersi un sonnellino pomeridiano. Il corpo e la mente hanno bisogno di riposare. Oltretutto, il sonno fa produrre all’organismo delle sostanze che aumentano il senso di sazietà.

Quali cibi prediligere durante la menopausa

La dieta migliore è la più sana e variegata possibile; in ogni caso le solite vecchie 5 porzioni tra frutta e verdura al giorno sono d’obbligo e non vanno mai dimenticate; le donne dopo gli ‘anta’ devono anche assumere una dose importante di calcio, quindi via libera a latte (possibilmente scremato) e yogurt (meglio se magro); vanno bene anche i formaggi magri e qualche piccola scaglia di grana. Carne bianca e pesce al forno, poche uova e almeno 3 volte la settimana… ecco la dieta perfetta per riuscire a smaltire qualche chiletto anche in menopausa, senza particolari rinunce!

Menopausa: Herbalife mi aiuti a dimagrire?

Menopausa: Herbalife mi aiuti a dimagrire?

 

Potrebbe essere mentre provi ad infilarti un vestito aderente o ad abbottonare il tuo paio di jeans preferito il momento in cui ti renderai conto che, sì: hai messo su un po' di peso.

Data la tua età, unitamente al fatto che la menopausa si sta probabilmente avvicinando (o forse hai già attraversato il momento di transizione) potresti presumere che alcuni cambiamenti nella tua forma siano inevitabili. Ma, detto ciò, chi vuole vedere il proprio girovita espandersi? Potresti decidere di cambiare la tua dieta e fare più esercizio, ma comunque il dubbio rimane: È possibile perdere peso durante la menopausa?

La buona notizia è: sì, una donna in menopausa può assolutamente perdere peso. Non sarà probabilmente facile (lo è mai stato?), ma esiste certamente la possibilità di eliminare quei chili indesiderati se stanno rovinando la tua linea.

Per diversi motivi, la maggior parte delle persone, comprese molte donne, non ha un quadro completo di cosa sia effettivamente la menopausa, dei suoi vari sintomi e delle opzioni di trattamento.

Arrivata a questo punto magari ti interesserà leggere l'approfondimento che abbiamo deciso di includere in questo articolo per te!

Come perdere peso durante la menopausa

Per combattere l'aumento di peso in menopausa, devi impegnarti a modificare (o, a seconda delle tue abitudini attuali, forse a rivedere) il tuo stile di vita. 

Ecco alcuni dei cambiamenti più importanti da considerare quando si cerca di perdere peso durante la menopausa:

Taglia le calorie

Forse questo è ovvio, ma semplicemente non puoi perdere peso se non capisci come bruciare più calorie di quelle che consumi. La dura verità è che potresti aver bisogno di ridurre le calorie anche se vuoi solo mantenere il tuo peso attuale.

Con l'avanzare dell'età, il tuo tasso metabolico rallenta, il che significa che l'apporto calorico di un cinquantenne dovrebbe essere inferiore a quello di un ventenne, in particolare 200 calorie in meno al giorno, e questo è solo per mantenere il peso-forma. Se il tuo obiettivo è perdere mezzo chilo ogni settimana, dovrai tagliare (o altrimenti bruciare) 500 calorie in più ogni giorno.

 

Aumentare le proteine e ridurre i carboidrati

A meno che tu non stia seguendo un piano specifico a basso contenuto di carboidrati come Keto o Atkins (verifica prima con il tuo medico), i carboidrati non sono il tuo nemico. Detto questo, ridurre l'assunzione di pane, pasta e cereali aggiungendo più proteine ​​magre alla tua dieta sana è spesso saggio.

La ricerca ha dimostrato che gli anziani che mangiano più proteine ​​tendono ad essere più magri rispetto alle loro controparti amanti dei carboidrati. Le proteine ​​ti aiutano a costruire o mantenere la massa muscolare, che mantiene il tuo metabolismo in moto. Ti aiuta anche a sentirti sazia più a lungo.

Assumi più fibre

La maggior parte degli italiani non riceve abbastanza fibre attraverso le proprie abitudini alimentari standard e ci sono molte buone ragioni per assumerne di più. Sebbene molte persone sappiano che la fibra è la chiave per una buona digestione, svolge anche un ruolo importante nella perdita di peso. Per cominciare, aiuta a regolare i livelli di zucchero nel sangue, che, a sua volta, aiuta a tenere sotto controllo la fame. La fibra aggiunge anche massa agli alimenti, quindi può scongiurare l'aumento di peso aiutandoti a sentirti più pieno, più a lungo.

In effetti, la quantità di fibre che consumi potrebbe essere più importante del "tipo" specifico di dieta che scegli di seguire. Mentre la dieta mediterranea è una delle preferite dai nutrizionisti, un gruppo di ricercatori polacchi ha scoperto che le donne obese in post-menopausa che invece seguivano una "dieta dell'Europa centrale" avevano la stessa probabilità di perdere peso, a condizione che aderissero a uno dei due piani con un apporto calorico ridotto e consumassero fibra alimentare adeguata.

 

Occupati della tua attività cardio

Le attività leggere sono meglio di niente, quindi se al momento sei piuttosto sedentario, va bene iniziare semplicemente aggiungendo una passeggiata dopo cena attorno a casa. Una volta che il tuo corpo si sarà abituato all'esercizio aerobico di base, tuttavia, dovrai fare di più per mantenere i motori brucia-grassi accesi.

Anche se trasformare la tua passeggiata di 20 minuti in una di 60 minuti o fare una corsa di 20 minuti invece che una passeggiata della stessa durata sono buone opzioni, nessuna delle due potrebbe essere il top per perdere peso. È qui che entra in gioco l'allenamento ad intervalli ad alta intensità, noto anche come HIIT. L’HIIT (High Intensità Internal Training) ti consente di ottenere risultati migliori nello stesso lasso di tempo combinando esplosioni di attività molto intense con periodi di recupero più lenti. Ad esempio, potresti correre il più velocemente possibile per 30 secondi, camminare per 4-5 minuti, quindi correre di nuovo e così via.

La ricerca ha dimostrato che le donne in post-menopausa hanno più facilità ad attenersi seguendo un programma HIIT rispetto a uno di resistenza.

Considera l’allenamento della forza. Uno dei modi migliori per dare una sferzata al tuo metabolismo è costruire più muscoli e l'allenamento della forza è la chiave per farlo. Non devi per forza usare i pesi, funziona bene anche allenarsi con il proprio peso corporeo (con trazioni, allenamenti alle parallele e simili) o con le fasce di resistenza.

 

Spegni la tv, metti in carica lo smartphone e vai a letto! 

Una buona notte di sonno potrebbe sembrare un lusso, ma la ricerca suggerisce che potrebbe essere essenziale per la perdita di peso e il mantenimento. Gli studi dimostrano che un sonno interrotto o inadeguato può alterare i livelli di grelina e leptina, gli ormoni che controllano quanto ci si sente affamati o sazi. Le persone che non dormono bene tendono anche ad avere livelli più elevati di cortisolo, l'ormone dello stress, che può portare a voglie di cibo che ti spingono a indulgere eccessivamente. Che tu stia cercando di perdere grasso corporeo o mantenere il peso-forma, l'ultima cosa che vuoi è consumare più calorie del dovuto.

Sfortunatamente, problemi di sonno come l'insonnia e le interruzioni del sonno sono comuni, soprattutto tra le donne in menopausa. Seguire una rilassante routine notturna, mantenere la tua stanza a circa 20 °C (per ridurre al minimo la probabilità di essere svegliati dalla sudorazione notturna) e andare a letto e svegliarsi alla stessa ora ogni giorno può aiutare. Se stai ancora lottando contro questo problema, consulta il tuo medico o uno psicologo specializzato in terapia cognitivo comportamentale per l'insonnia.

Prodotti più acquistati

€54,52
€36,39
€25,96
€42,85
€145,43

Prodotti desiderati

Non hai oggetti nella lista desideri.