Zuccheri, nemici della dieta e della salute?

Consigli dieta
Zuccheri, nemici della dieta e della salute?

Indice: 

Cosa succede se consumo troppo zucchero?

Effetti a lungo termine derivanti dal consumo eccessivo di zucchero

Ma dove si nasconde lo zucchero nei cibi di tutti i giorni?

Cosa fai se hai troppo zucchero nel tuo corpo? 

 

Lo zucchero ha sempre avuto una reputazione alquanto… agrodolce quando si tratta di dieta, salute e benessere. Per certi aspetti, infatti, lo zucchero rappresenta un argomento controverso. Ma lo zucchero si trova naturalmente in tanti alimenti, in particolare tutti quelli che contengono carboidrati, come: frutta, verdura, cereali e latticini. 

Il fatto è che il tuo corpo digerisce questi alimenti lentamente e lo zucchero in essi contenuto offre un costante apporto di energia alle tue cellule. 

Tuttavia è stato ampiamente dimostrato che un'elevata assunzione di frutta, verdura e cereali integrali riduce il rischio di malattie croniche, come diabete, malattie cardiache e alcuni tipi di cancro.

D’altra parte, si riscontrano problemi quando si consuma troppo zucchero aggiunto, ovvero zucchero che i produttori di alimenti aggiungono ai prodotti per aumentarne il sapore o prolungare la durata di conservazione.

Solitamente, le principali fonti di zuccheri aggiunti sono: bibite analcoliche, bevande alla frutta, yogurt aromatizzati, biscotti, torte, caramelle e la maggior parte degli alimenti trasformati. Ma lo zucchero aggiunto è presente anche in prodotti che potresti non considerare zuccherati, come: zuppe, pane, salumi, ketchup ed altre salse.

Il risultato? Consumiamo troppi zuccheri.

 

Cosa succede se consumo troppo zucchero?

Cosa succede se consumo troppo zucchero?

 

Gli uomini adulti assumono in media 24 cucchiaini di zucchero al giorno, ciò equivale a 384 calorie.

Sia che si faccia un'abbuffata di zucchero una tantum o che si stia mangiando regolarmente troppo zucchero, gli effetti del sovraccarico di zuccheri sul sistema possono fare veramente male. 

Per essere chiari, non c'è nulla di intrinsecamente sbagliato nello zucchero. Il corpo umano, infatti, utilizza il glucosio, un semplice tipo di zucchero, come una delle sue principali fonti di carburante. Quando lo zucchero viene consumato in eccesso, tuttavia, può avere effetti negativi sull'organismo.   

Ti sei mai chiesto, quanto zucchero è troppo in un giornoBene, in realtà c'è una risposta per questo. La quantità raccomandata di zucchero è di 200 calorie (12 cucchiaini) al giorno. Sfortunatamente però, gran parte dello zucchero consumato dagli italiani è zucchero aggiunto. 

Per capire perché lo zucchero aggiunto è problematico, dobbiamo fare una distinzione descrivendo le due categorie principali di zucchero: zucchero naturale e zucchero lavorato

Lo zucchero naturale , come suggerisce il nome, si trova naturalmente negli alimenti. Quando le persone pensano allo zucchero naturale, in genere immaginano la frutta, ma lo zucchero naturale si trova anche nelle verdure e nei latticini.

Poi c'è lo zucchero lavorato o trasformato. Questi zuccheri non si trovano naturalmente ma sono stati estratti da un'altra fonte o modificati in qualche modo. Gli zuccheri trasformati comuni includono sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio, zucchero di canna, agave e maltosio

Lo “zucchero aggiunto" è lo zucchero che viene, appunto, aggiunto a un alimento e può essere ottenuto da zucchero naturale o trasformato. Ad esempio, se aggiungi miele (uno zucchero naturale) o agave (uno zucchero trasformato) a una ricetta, entrambi sarebbero considerati zuccheri aggiunti.

 

Il problema dello zucchero aggiunto

 

Il problema con lo zucchero aggiunto è duplice. In primo luogo, la quantità di zuccheri aggiunti presenti negli alimenti è abbondantemente superiore a quella degli zuccheri naturali presenti negli stessi. In secondo luogo, mentre gli zuccheri naturali impiegano più tempo per scomporsi, uniformando la quantità di zucchero che entra nel tuo corpo e ti dà energia, lo zucchero aggiunto si scompone rapidamente, entrando nel flusso sanguigno tutto in una volta e provocando picchi di energia e insulina con un conseguente crollo energetico

In altre parole, non solo lo zucchero aggiunto entra nel flusso sanguigno a una velocità molto più rapida del normale, ma lo fa in quantità così elevate che praticamente stai bombardando il tuo sistema. 

Il risultato? Un aumento dei problemi di salute che sono influenzati dal consumo di troppo zucchero, comprese le malattie cardiache e il diabete.

 

I sintomi del sovraccarico di zuccheri

 

Dopo una bella abbuffata di dolci, una volta passata l'euforia di tutta quella dopamina che scorre attraverso il tuo corpo, rimani con gli effetti negativi dello zucchero nel corpo

Perché questo accade? Beh, quando consumi zucchero, il tuo corpo reagisce rilasciando insulina. L'insulina aiuta a mantenere costante il livello di zucchero nel sangue. Sfortunatamente, una volta che lo zucchero svanisce, il tuo corpo rimane con una sovrabbondanza di insulina e non abbastanza glucosio per fornirti energia, che a sua volta provoca il temuto “calo di zuccheri". 

Se il tuo corpo sta attraversando un calo di zuccheri, fai attenzione ai seguenti sintomi

 

  • Mal di testa
  • Irritabilità 
  • Stanchezza e difficoltà di concentrazione 
  • Sensazione di nervosismo o ansia
  • Sensazione di tremore o vertigini
  • Fame 
  • Gonfiore

 

Quando si ha il diabete, questi problemi sono in genere più gravi e vengono trattati come una condizione patologica chiamata ipoglicemia. 

Quindi, il sovraccarico di zucchero è pericoloso? 

Sebbene il sovraccarico di zucchero (e il conseguente calo) possano essere scomodi, in genere non è pericoloso negli individui sani. Per i diabetici, tuttavia, anche un sovraccarico di zucchero una tantum può avere effetti gravi.

 

Effetti a lungo termine derivanti dal consumo eccessivo di zucchero

Effetti a lungo termine derivanti dal consumo eccessivo di zucchero

 

L'occasionale sovraccarico di zucchero è una cosa, ma mangiare regolarmente troppo zucchero può creare effetti a lungo termine e aumentare la probabilità che tu subisca determinate condizioni. 

Scopriamo quali siano i principali problemi di salute causati, in parte, dal consumo di zucchero.

 

Annebbiamento della mente e diminuzione delle energie 

 

Quando consumi regolarmente troppo zucchero, il tuo corpo oscilla costantemente tra picchi e crolli. Questi alti e bassi possono rendere estremamente difficile la concentrazione e provocare “annebbiamento mentale” e abbassamento dei livelli energetici.

 

Voglie e aumento di peso 

 

Dal momento che il tuo corpo è a corto di energia, ti invierà segnali che ha bisogno di racimolarne sotto forma di cibo. In particolare, probabilmente inizierai a desiderare cibi che forniscono una grande quantità di energia rapida: cibi zuccherati. Sfortunatamente, queste voglie spesso portano a un circolo vizioso in cui si consumano abitualmente cibi malsani.

Inoltre, è stato dimostrato che lo zucchero incoraggia la resistenza all'ormone cerebrale: la leptina. Questo ormone aiuta a regolare la tua fame avvertendoti che hai mangiato abbastanza, quindi anche se sei sazio, una dieta ricca di zuccheri rende più difficile per il tuo corpo avvisarti che è così. A peggiorare le cose, mangiare cibo a base di zuccheri aggiunti renderli alimenti naturalmente zuccherati (come la frutta) "meno dolci”. Il che rende molto meno probabile che tu preferisca una mela, al posto di un merendina al cioccolato, quando la tua voglia di dolce si sta facendo sentire.

 

Diabete di tipo 2 

 

Poiché mangiare troppo zucchero può portare all'obesità e all’insulino-resistenza (i due principali fattori per il diabete di tipo 2) mangiare troppo zucchero ha forti legami con l'insorgenza del diabete. A sua volta, il diabete e quantitativi eccessivi di zucchero nel sangue possono portare a problemi di salute legati a reni, fegato e pancreas. Il diabete è uno dei problemi di salute più insidiosi associati al consumo di zucchero e, purtroppo, la sua prevalenza è in aumento.

 

Difficoltà a dormire 

 

Quando mangi cibi zuccherati a tarda notte, il picco di energia che ne consegue può contrastare il sonno. Una brutta notte insonne significa che probabilmente sarai stanco il giorno successivo e, ancora una volta, porta al desiderio di cibi ricchi di energia e zuccheri, creando un altro ciclo vizioso che può essere difficile da interrompere. 

 

Malattie cardiache e attacchi di cuore 

 

È stato dimostrato che mangiare troppo zucchero su base regolare aumenta i tassi di obesità, glicemia alta, pressione alta, infiammazione e aterosclerosi. Tutti questi problemi sono fattori di rischio per malattie cardiache e altri problemi cardiaci come attacchi di cuore. Per farla breve, una dieta ricca di zuccheri è direttamente collegata alle malattie cardiache. 

 

Disturbi dell'umore 

 

Sappiamo già che gli alti e bassi di energia che derivano dal sovraccarico di zucchero possono causare irritabilità e affaticamento. Ripetere quel ciclo più e più volte, crea problemi di sonno, livelli di energia cronicamente diminuiti (e meno endorfine dall'allenamento), potenziale aumento di peso e altri potenziali effetti negativi dello zucchero sulla tua salute. Ecco che hai creato l'ambiente perfetto per far prosperare disturbi dell'umore come la depressione. A tal fine, diversi studi hanno scoperto che "una minore assunzione di zucchero può essere associata a una migliore salute psicologica".

 

Carie 

 

Lo zucchero negli alimenti zuccherati non causa la carie di per sé. Ma quando mangi cibi zuccherati, i batteri naturali nella tua bocca lo convertono in una sostanza acida. Come tendono a fare tutti gli acidi, anche questi consumano ciò che li circonda. In questo caso, lo smalto dei tuoi denti, indebolendo così la tua dentatura che diviene così più suscettibile alla carie

 

Ma dove si nasconde lo zucchero nei cibi di tutti i giorni?

Ma dove si nasconde lo zucchero nei cibi di tutti i giorni?

Non siamo qui per farti sentire in colpa per aver mangiato troppo zucchero ogni tanto, né siamo qui per denigrarti se mangi regolarmente troppo zucchero.

Quello che vogliamo fare è fornirti gli strumenti necessari per evitare il consumo di troppo zucchero (sempre che questo sia il tuo obiettivo). Il modo migliore per farlo è ridurre gli zuccheri aggiunti e il modo migliore per farlo è familiarizzare con i molti tipi di zucchero (in modo da poterli trovare sulle etichette degli alimenti) e con cibi comuni che sono ricco di zuccheri aggiunti

 

Herbalife e gli zuccheri

Herbalife e gli zuccheri

Con Herbalife, inutile dirlo, gli zuccheri sono sempre sotto controllo.

All’interno dei prodotti si trovano zuccheri semplici in quantità più che ragionevoli, le etichette le puoi anche consultare online prima di acquistare qualunque prodotto.

E poi, se paragonate alle abitudini alimentari di gran parte della popolazione mondiale, molti prodotti Herbalife possono essere considerati quasi carenti in zuccheri.

Facciamo un semplice esempio: in Italia la colazione tipo può essere rappresentata dal classico cornetto ripieno e cappuccino o caffè. Oppure, la classica colazione d casa (non da bar): caffellatte e biscotti.

In entrambe queste colazioni si consumano un sacco di zuccheri e carboidrati (quindi altri zuccheri) e pochissime proteine. Senza contare che il quantitativo di liquidi che si introducono sono sempre troppo bassi.

Ma il fatto è che alla mattina si ha bisogno di introdurre liquidi e proteine, oltre comunque a carboidrati. Insomma serve assolutamente un pasto bilanciato. E perché questo?

Perché si arriva da un digiuno.

Durante la notte il nostro corpo è stato privato di qualunque alimento, solido e liquido, e quando ci alziamo dobbiamo essere pronti e carichi per iniziare la giornata.

Lo dice anche la parola inglese Breakfast (break = rompere, fast = digiuno): bisogna intervenire subito per porre fine al digiuno. 

È per questo che la colazione è considerata il pasto più importante della giornata. Ma se non introduciamo nel nostro organismo quello che serve come possiamo partire carichi?

Visto quello che fanno gli zuccheri in eccesso al nostro corpo e alla nostra mente, non potremo mai essere vitali.

Herbalife ha la soluzione ideale: Formula 1, il suo prodotto di punta.

Questo prodotto Herbalife nasce come sostituto dei pasti e serve proprio per rimetterci in carreggiata nella maniera più semplice, veloce e pratica possibile.

Ti basterà iniziare a introdurlo nella tua dieta in sostituzione di un pasto, la colazione sarebbe l’ideale. Successivamente potrai anche assumerlo 2 volte al giorno quando ti va.

Il Formula 1 di Herbalife è un pasto assolutamente bilanciato in tutti i macro-nutrienti e ti consentirà di assumere il quantitativo minimo di liquidi raccomandati per questo momento della giornata. 

La polvere del Formula 1 può essere disciolta in latte (meglio se scremato) o acqua e lo trovi in tantissimi gusti. In sole 220 kcal fornisce tutti i nutrienti essenziali per una corretta nutrizione, permettendo al contempo di controllare il peso corporeo.

Si tratta di un prodotto che presenta svariati vantaggi:

 

    • Ricco di proteine della soia
    • Con pochi grassi
    • Ricco di fibre alimentari di primissima qualità
    • Contenente vitamine A, C ed E, fondamentali nella lotta contro i radicali liberi e per le difese dell’organismo

 

 

Cosa fai se hai troppo zucchero nel tuo corpo? 

Cosa fai se hai troppo zucchero nel tuo corpo?

Come abbiamo cercato di spiegare, un prodotto Herbalife come il Formula 1 è in grado di dare una grossa mano quanto a limitare il consumo di zuccheri e migliorare le tue abitudini alimentari quotidiane.

Ma non è certo l’unico. 

In base a quelle che sono le tue abitudini e, sopratutto, le tue necessità i nostri esperti di alimentazione equilibrata possono indirizzarti sui prodotti più adatti al tuo organismo.

Herbalife presenta all’interno del suo catalogo tanti prodotti sviluppati da medici ed esperti di alimentazione di fama mondiale che sapranno fornirti il miglior supporto possibile per il corpo e la mente.
Oltre al già citato Formula 1, ecco alcuni esempi di prodotti particolarmente amati dai nostri clienti:

 

 

 

 

È da dire che può essere difficile recuperare dopo aver mangiato troppo zucchero. Ma ci sono ancora alcune cose che puoi fare per aiutarti a tornare a sentirti meglio dopo un calo di zuccheri. Ecco i nostri migliori consigli. 

 

    • Niente sensi di colpa : se normalmente mangi sano e hai una abbuffata una tantum, o questa è la millesima volta che mangi male dopo aver giurato che non l'avresti più fatto, il momento di smettere di rimproverarti mentalmente è ora. Pensa piuttosto come fare per uscire seriamente dal loop.
    • Bere acqua: se ti senti a corto di energia, potresti essere disidratato. Rimanere idratati è una delle cose più importanti che puoi fare per aiutare il tuo corpo a riprendersi da un'overdose di zucchero e per rimanere in salute in generale.
    • Mangia cibi integrali: i cibi integrali, ovvero gli alimenti che non sono stati trasformati, possono aiutare a fornire al tuo corpo una fonte di energia stabile e più regolata. 
    • Esercizio: hai energia in eccesso causato da un eccesso di zucchero? Allenati! Le endorfine di un buon allenamento possono aiutarti a superare un imminente calo di zuccheri. 

 

Evitare gli eccessi di zucchero

 

Arrivati a questo punto avrai chiaro l’obiettivo: limitare il più possibile gli zuccheri (che si nascondono ovunque).

Al di là delle motivazioni legate a quello che lo zucchero in eccesso fa al tuo corpo e alla tua mente, quali sono gli aspetti peggiori dello zucchero di troppo?

Scopriamo in cosa lo zucchero pecca maggiormente.

 

1. Calorie Vuote

 

Il motivo principale per cui le persone mangiano è perché hanno fame (l’avresti mai detto?). Il corpo ha bisogno di carburante per funzionare durante il giorno e il cibo è il modo in cui otteniamo quell'energia. L'energia di cui il tuo corpo ha bisogno si misura in calorie. Alcuni alimenti, come pane e cereali, sono ricchi di calorie mentre altri, come il sedano per esempio, non ne hanno quasi.

Di solito queste calorie si accompagnano ad altri nutrienti e vitamine di cui il tuo corpo ha bisogno. Le calorie vuote, tuttavia, non hanno quasi alcun valore nutritivo. Lo zucchero è l'esempio perfetto di un alimento che contiene calorie vuote. Non importa quanto mangi, il tuo corpo non riceve alcuna vera nutrizione, solo energia.

Va bene se hai bisogno di un rapido recupero ogni tanto, ma se mangi più calorie di quelle che il tuo corpo può usare, si trasforma automaticamente in grasso. Lo zucchero contiene molte calorie, quindi non ci vuole molto per sovraccaricare il tuo sistema con più di quanto possa sopportare.

 

2. Elimina i livelli di insulina

 

La maggior parte delle persone pensa che l'insulina sia solo una preoccupazione dei diabetici. Tuttavia, i tuoi livelli di insulina possono influenzare il tuo peso anche se non hai il diabete.

Quando mangi molto zucchero, il livello di zucchero nel sangue aumenta. Il tuo pancreas crea quindi insulina, che è ciò che il tuo corpo usa per convertirla in energia. Se il livello di zucchero nel sangue aumenta troppo rapidamente, il pancreas produrrà insulina in eccesso e in realtà abbasserà troppo il livello di zucchero nel sangue, il che ti farà desiderare altro lo zucchero.

Questo può essere un circolo vizioso ed è un fattore importante per molte persone che soffrono di obesità.

 

3. Attiva una spinta biochimica non necessaria

 

Anche se non c'è niente di sbagliato nell'apprezzare ciò che si mangia, studi recenti hanno dimostrato che alcuni alimenti attivano la stessa risposta nel cervello di attività come il gioco d'azzardo o la cocaina. Questo innesco del piacere alimentare bypassa completamente i normali fattori scatenanti biologici del cervello per avere fame, il che può indurre le persone a desiderare determinati cibi anche se sono sazi o hanno già assunto molte calorie recentemente.

Non sarà una sorpresa per chiunque abbia un debole per i dolci il fatto che lo zucchero sia uno dei maggiori fattori scatenanti di questa risposta biochimica. Ecco perché le persone continueranno a ordinare un dessert se sono sazi o a fare uno spuntino con una barretta di cioccolato anche se hanno appena mangiato altro.

 

4. Gli alimenti zuccherati sostituiscono gli alimenti più sani

 

Quando hai fame, introduci cibo nel tuo corpo. E quando consumi regolarmente cibi grassi e zuccherati, molto probabilmente stai sostituendo alternative più sane. Quando mangi molti alimenti trasformati, non si tratta solo di ciò che stai assumendo, ma anche di ciò che ti stai perdendo.

Questo ci riporta all'idea di calorie vuote. Se hai voglia di qualcosa di dolce, potresti mangiare una barretta di cioccolato o una pesca. Entrambi hanno zucchero, ma uno porta con sé molto più valore nutritivo. Questo è anche il motivo per cui i nutrizionisti incoraggiano sempre le persone ad acquistare cibi freschi piuttosto che preconfezionati.

 

 

Prodotti più acquistati

€54,52
€36,39
€25,96
€42,85
€145,43

Prodotti desiderati

Non hai oggetti nella lista desideri.