Sostenibilità di una dieta nel tempo

L’hype del fitness si è focalizzato sui temi dell’alimentazione, del dimagrimento e dell’estetica. Tutto questo è già da qualche tempo al centro delle persone e del pubblico. Un argomento, tuttavia, viene trascurato su base regolare: sostenibilità! A che serve se la figura del sogno viene raggiunta con una dieta veloce, ma impossibile da mantenere nel tempo? Serve una dieta sostenibile!

Molti dei partecipanti al settore del fitness sono interessati solo a ottenere il denaro dai potenziali clienti nel modo più rapido e semplice possibile. Ma raramente sono soddisfatti a lungo termine.

Proprio per questo motivo, vogliamo oggi considerare come sia possibile un’alimentazione sostenibile, con la quale raggiungere gli obiettivi in ​​modo tale da poter godere del successo a lungo!

I prodotti Herbalife di aiuteranno in questo percorso. La dieta Herbalife prevede di essere mantenuta nel tempo, con un consumo regolare di Formula 1 sostituti del pasto e snack energetici per rimediare ai cali glicemici.

Perché un’alimentazione sostenibile non è così facile?

Ma prima di tutto, una domanda interessante è perché la nutrizione sostenibile dovrebbe essere così difficile. Bene, uno dei motivi potrebbe certamente essere che non è pubblicizzata. Per molto tempo, i prodotti di stampa e i siti Web promettono successi audaci con diverse diete hardcore e metodi unilaterali a volte pericolosi per la salute.

Il fatto che questo tipo di dieta sia così propagato, a sua volta, ha diverse cause. Da un lato, una dieta sostenibile richiede di rispondere ai bisogni individuali, che ovviamente le riviste e i siti web non possono permettersi. Allo stesso tempo, le diete reali devono generare fughe immediate da parte della gente comune: un dilemma che porta rapidamente all’idea di diete che possono potenzialmente causare tensioni psicologiche e fisiche sul corpo.

Aspettative non realistiche

Naturalmente, non solo i media hanno una certa responsabilità nel propagare vie presumibilmente più veloci per il successo. Perché alla fine noi, in quanto consumatori, siamo responsabili di voler sempre prendere scorciatoie. Più velocemente arriviamo a destinazione, meglio è! Camminare sul percorso di minor resistenza può essere abbastanza umano, ma può anche causare problemi. Perché molti principianti che cercano di fitness non credono che la chiave per il successo siano anni di duro allenamento e buona nutrizione, ma desiderano risultati rapidi. A proposito, queste aspettative irrealistiche spingono velocemente le persone nelle mani dei truffatori.

Il primo passo: rimanere realistici

Quindi, se vuoi davvero avere successo in termini di nutrizione a lungo termine, dovresti prima di tutto sviluppare aspettative realistiche. Perché in linea di principio, le idee di molti principianti in palestra sono completamente assurde. Semplicemente non è possibile perdere parecchi chili di grasso in un anno e nello stesso tempo costruire molti chili di muscoli, anche se sarebbe certamente bello che potesse accadere.

Di norma, i cambiamenti avvengono molto più lentamente rispetto alle foto delle trasformazioni che circolano nel web. Ecco perché è importante acquisire i propri progressi con le foto. E soprattutto, la tua motivazione deve rimanere alta, perché senza di essa nessuno sarà in grado di nutrirsi bene o rimanere attivo per molto tempo in allenamento.

Obiettivo chiaro

Per inciso, è molto importante stabilire obiettivi chiari per te stesso. È meglio visualizzare con gli occhi della mente come dovrebbe essere la propria figura; questo contribuisce immensamente alla motivazione. Fondamentalmente, i principianti, ma anche avanzati, dovrebbero prima intraprende il cammino verso un solo un obiettivo. Perché sia ​​le donne che gli uomini di solito perseguono due obiettivi: riduzione del peso e crescita muscolare.

Tra questi due obiettivi, i principianti dovrebbero scegliere e concentrare le loro diete proprio sulla perdita di peso o sull’aumento della massa muscolare. La conoscenza dei principi nutrizionali ha un ruolo specifico qui. Uno dovrebbe trattare sufficientemente il problema della perdita di peso efficace e sana, piuttosto che seguire semplicemente il consiglio di presunti esperti.

Preparati del buon cibo di qualità

Soprattutto, un’alimentazione sostenibile significa scegliere cibi buoni nella vita di tutti i giorni. Cos’è buono? Bene, la cosa principale è che contengano tutti i nutrienti di cui il corpo ha effettivamente bisogno. Ciò significa, per esempio, fare affidamento su elementi nutrizionali a catena lunga invece che sui carboidrati a catena corta. Insomma: dovresti evitare troppi dolci e bevande analcoliche, che di solito vengono trasformati in zuccheri semplici e preferire fonti di carboidrati come riso, pane integrale o patate.

Un vantaggio dei carboidrati a catena lunga è che aumenta significativamente i livelli di insulina

Contare le proteine!

Le proteine ​​sono molto importanti per qualsiasi dieta sana. Dopotutto, sono essenziali per la crescita muscolare mentre aiutano con la perdita di peso. Inoltre, buone fonti di proteine ​​sono estremamente abbondanti. Per inciso, una delle fonti di proteine ​​con il più alto valore biologico è l’uovo di gallina. Ma naturalmente, pollo, tacchino e manzo sono anche delle ottime risorse a cui attingere. Coloro che vogliono evitare le proteine ​​animali preferiscono invece i legumi.

Grasso buono

Il grasso non è ancora inteso come macronutriente in molte persone. Nozioni assolutamente sbagliate, perché il grasso può effettivamente aiutarti a perdere peso. Tuttavia, è vero che la maggior parte delle persone demonizza istintivamente i grassi giusti, come la margarina contenuta nelle patatine e vari grassi che possono essere trovati in altri alimenti.

D’altra parte, i grassi di salmone, avocado, olio d’oliva e varie noci sono molto salutari e importanti per il corretto funzionamento del nostro corpo. Stai attento qui.

Infatti, mentre un grammo di carboidrati e proteine ​​combinano quattro calorie ciascuna, si consumano nove diversi grassi, quindi è importante consumarli su una scala limitata.

Naturalmente, le persone a dieta non dovrebbero trascurare i micronutrienti come vitamine, minerali e oligoelementi, perché soprattutto nei periodi di perdita di peso bisogna salvaguardare il sistema immunitario.

Diminuzione di peso insensata e significativa

La perdita di peso significativa e sostenibile è in teoria abbastanza semplice, ma non nella pratica. Perché fondamentalmente dobbiamo consumare più calorie attraverso le attività di base e di prestazioni di quelle che consumiamo, fino a perdere peso.

Si chiama realizzare un deficit calorico – e qui i problemi insorgono. Per molte diete crash questo deficit è troppo alto. Spesso le persone che provano una tale dieta mancano di 800-1000 calorie rispetto al fabbisogno reali.

Ovviamente, perdono grasso in modo relativamente rapido in questo modo, che è indiscusso. Sfortunatamente, tali diete non promuovono la motivazione a lungo termine per una dieta sana, oltre a creare dei problemi di stanchezza e cali glicemici.

Con tali diete si soffre praticamente in modo permanente – e tutto il giorno, sette giorni alla settimana. Questo si riflette anche nello stato mentale. Perché il buon cibo ti rende felice, non dovresti sottovalutarlo in tali diete.

Il segreto del deficit calorico giusto

Quindi il segreto non è esagerare del tutto. In altre parole, dopo un po’ possono essere sensati piccoli pasti da masticare con cui si può compensare la sensazione di fame permanente e la rinuncia di soddisfazioni permanente.

Questi non solo possono motivare, ma anche ricominciare a bruciare i grassi. Perché se si estende il periodo di deficit calorico, il corpo passa alla modalità in cui in realtà non brucia nulla.

Parlando di deficit calorico: se restiamo sulle 200-400 calorie di deficit calorico possiamo non morire di fame e ancora essere in grado di ottenere buoni risultati.

In questo modo, rimangono effetti negativi sulla psiche, ma in misura nettamente inferiore. Se poi, ovviamente, a lungo termine, arrivi a una forma migliore, la dieta con la quale ti manterrai sarà sicuramente più rilassante di quella sfruttata per ridurre il proprio peso.

La salute non è messa alla prova, dal momento che non vi è alcuna palese carenza si sostanze nutritive essenziali per il corpo

Conclusione

In sintesi, è vero che la dieta giusta non è così difficile come potrebbe sembrare a prima vista. Pazienza e disciplina sono certamente i prerequisiti più importanti qui.