Quando non si riesce più a perdere peso

Consigli dieta
Quando non si riesce più a perdere peso
Molti pazienti si lamentano, dopo qualche mese di dieta, di trovarsi nel cosiddetto ‘periodo di stallo’, dove i chili non vanno né su né giù, nemmeno a fronte di un digiuno o di un’arrampicata in alta montagna e perdere peso sembra impossibile! E’ una situazione del tutto fisiologica che capita praticamente al 99% delle persone che seguono una dieta ipocalorica. Ma perché di tanto in tanto si cade in questo circolo vizioso? Perché il nostro organismo è stato creato per abituarsi a tutto; è perfettamente in grado di adattarsi anche a regimi restrittivi, con la tecnica del rallentamento del metabolismo.

Il metabolismo – cos’è

Il metabolismo indica l’insieme di tutte quelle reazioni chimiche atte a modificare le sostanze presenti naturalmente nell’organismo e anche quelle apportate dall’esterno, con l’alimentazione. Sono trasformazioni chimiche complesse senza le quali non potremmo vivere. Quando le calorie ingerite sono minime, o quando per un lungo periodo abbiamo ridotto considerevolmente il numero di calorie introdotte, il nostro organismo tende a rallentare questo processo chimico, risparmiando energie e nutrienti. Ed è proprio per questo motivo che di tanto in tanto ci ritroviamo a pesare sempre gli stessi chili, a vedere sempre la stessa quantità di cuscinetti sulle cosce, pur negandoci quasi tutto a tavola! Il rallentamento del metabolismo provoca non solo un blocco nel dimagrimento, ma ci fa sentire anche stanchi, spossati, privi di forze… è con questo meccanismo che l’organismo riesce a risparmiare le energie, immagazzinando grassi e zuccheri cercando di consumarli il meno possibile. In quei frangenti noi possiamo avvertire dei mancamenti, delle emicranie, palpitazioni e via dicendo. A lungo andare noteremmo anche capelli spenti e che cadono con maggiore frequenza, unghie che si spezzano, una pelle grigiastra poco idratata… questo perché il nostro corpo distribuisce i pochi nutrienti introdotti tra gli organi più importanti, trascurando le zone meno necessarie (ad esempio, senza capelli si può vivere tranquillamente, senza cuore no!).

Come stimolare il metabolismo

Il corpo umano è una macchina pressoché perfetta, ma in qualche modo possiamo ‘raggirarla’ con delle piccole astuzie. Innanzitutto, vietatissimo saltare i pasti!! E’ la peggior cosa che possiamo fare quando ci troviamo nel periodo di stallo se vogliamo perdere peso. Saltando i pasti, il nostro organismo risparmierebbe tutte le energie possibili, e noi non riusciremmo nemmeno più ad alzarci dal letto. Dobbiamo, anche con l’aiuto di un dietologo o di un nutrizionista, stilare un piano d’attacco che ci consenta di mangiare ogni 3-4 ore saziandoci con piccoli pasti leggeri ma ricchi di vitamine e minerali. In tal modo, pur mantenendo un livello basso di calorie totali nell’arco della giornata, daremo una sferzata di grinta ed energia al metabolismo, che si riattiverà, credendo di dover ‘smaltire’ un maggior numero di lipidi zuccheri e calorie. L’attività fisica in questi casi diventa una grande alleata, poiché anche mezzora di movimento quotidiano può stimolare l’organismo a bruciare le scorte di grassi precedentemente accumulate.

La risposta di Herbalife

Nei laboratori Herbalife è da poco nato un prodotto rivoluzionario alle erbe creato appositamente per stimolare la perdita di peso nelle persone che stanno seguendo una dieta ipocalorica, proprio per prevenire o curare lo stallo di cui abbiamo discusso precedentemente. Thermo Complete è un integratore innovativo a base di erbe che va a stimolare il metabolismo basale e supportandoti con tante vitamine e Sali minerali. Grazie al the verde e alle sue potenti catechine EGCG, questo prodotto ti aiuta a non immagazzinare i grassi provenienti dai cibi, e con il suo alto contenuto di erba Matè, non sentirai più i morsi della fame tra un pasto e l’altro. Thermo Complete stimola la termogenesi per uno smaltimento profondo di tossine e di lipidi all’interno del tuo corpo.

La termogenesi

La termogenesi è la quantità di energia utilizzata per elaborare e digerire gli alimenti introdotti con la dieta. Si divide in fissa e facoltativa. Quella fissa dipende in gran parte dal tipo di cibi ingeriti; infatti i lipidi richiedono una spesa energetica pari al 3%, i carboidrati del 7% e le proteine (soprattutto animali) arrivano fino al 35%. Ecco perché le diete iperproteiche stimolano in modo fin troppo esagerato l’effetto termico nel nostro organismo permettendo al contempo di dimagrire molto rapidamente (non senza effetti collaterali). La termogenesi facoltativa è direttamente dipendente dal sistema nervoso simpatico, a seguito di un pasto. E’ stato dimostrato che i pazienti obesi presentano una risposta termogenica particolarmente blanda e quindi tendono ad accumulare maggiormente i grassi. Con un po’ di movimento ogni giorno e con l’aiuto di un valido prodotto come Thermo Complete, anche i soggetti più difficili riusciranno a stimolare la termogenesi, dimagrendo efficacemente.

Prodotti più acquistati

Prezzo scontato
€46,99
Prezzo di listino
€46,99
Prezzo scontato
€31,59
Prezzo di listino
€31,59
Prezzo scontato
€34,95
Prezzo di listino
€34,95
Prezzo scontato
€37,21
Prezzo di listino
€37,21

Prodotti desiderati

Non hai oggetti nella lista desideri.