Gli Acidi Grassi Omega3 e Omega6

Consigli dieta
Gli Acidi Grassi Omega3 e Omega6
Nella nostra alimentazione vi sono diversi tipi di lipidi che destano interesse particolare. Stiamo parlando degli acidi grassi polinsaturi, che sono soddivisi in due categorie, uno chiamato acido linoleico e l'altro acido alfa-linolenico. Questi acidi grassi sono molto importanti in quanto l'organismo non può produrli da solo e quindi dobbiamo necessariamente introdurli con la nostra dieta quotidiana. Per tale ragione questi acidi grassi vengono anche chiamati "essenziali". Dopo averli assunti attraverso l'alimentazione questi nutrienti vengo convertiti in altre sostanze grazie all'utilizzo di alcuni enzimi del nostro organismo. Nello specifico l'acido linoleico uno dei principali acidi grassi della classe omega6 mentre dall'acido alfa-linoleico appartiene alla classe degli acidi grassi chiamati omega-3. Il termine "omega-6" o "omega-3" si riferisce alla posizione del primo legame doppio rispetto alla parte terminale (o precisamente metilica) di questa molecola, infatti non a caso viene usato il termine "omega" che nell'alfabeto greco indica appunto l'ultima lettera. Quindi parlando di acidi grassi omega-6 si identifica il primo doppio legame tra il sesto ed il settimo atomo di carbonio, conteggiando dal gruppo metilico o terminale. Per quanto riguarda invece gli omega3, basta conteggiare dalla porzione terminale della molecola e posizionarsi tra il terzo ed il quarto atomo di carbonio.

Dove possiamo reperire questi nutrienti essenziali?

Per fortuna vi sono diversi alimenti che contengono buone percentuali di omega3 e omega6. Ad esempio tra gli omega6 ci sono i legumi, la frutta secca e alcuni oli di semi. Per quanto riguarda gli omega3 invece abbiamo il pesce (in particolar modo quelli dei mari del nord), i semi di lino e l'olio. Purtroppo non sempre il nostro organismo è pienamente in grado di sintetizzare i nutrienti derivanti dall'omega3 e omega6, questo accade principalmente con l'avanzare dell'età, ove le funzione dell'organismo tendono a calare su tutti i fronti. C'è anche da considerare che gli omega3 e gli omega6 utilizzando le stesse risorse metaboliche tendono ad essere tra di loro concorrenti e quindi è buona norma bilanciare il rapporto tra omega6 e omega3 a 6:1, rapporto che invece risulta sbilanciato a 10:1 nei paesi occidentali come il nostro. E' pertanto necessario fare una dieta bilanciata che tenda a riportare questo rapporto ai valori pocanzi detti. Ad esempio si potrebbe variare la propria alimentazione introducendo un apporto maggiore di pesce possibilmente azzurro o dei mari del nord.

Ma se sono così importanti a cosa servono nello specifico?

Come avrete intuito questi nutrienti svolgono un compito essenziale nel nostro organismo e quindi c'è da aspettarsi un ruolo fondamentale quale la prevenzione nonchè il trattamento delle patologie coronariche, della ipertensione , il diabete del tipo 2 e disordini/disturbi infiammatori e/o immunitari. Inoltre uno scarso apporto di queste sostanze può causare pelle secca, capelli secchi, astenia e un deficit del sistema immunitario.

Quali sono le funzioni degli omega-6 e degli omega-3?

Gli acidi grassi omega-6 permettono di ridurre il colesterolo nel sangue riducendo il livello dell' LDL ovvero il colesterolo "cattivo". tuttavia c'è da dire che questo beneficio in parte è ridotto dal fatto che la stessa azione viene svolta anche nei confronti del colesterolo buono (HDL). Invece gli acidi grassi omega-3 agiscono sui valori dei trigliceridi riducendono i livelli ed interferendo con il processo di incorporazione epatica nelle lipoproteine (VLDL). Per tale ragione gli acidi grassi omega3 svolgono una notevole azione antitrombotica e quindi di riduzione delle patologia e delle complicazioni cardiovascolari. Nel dettaglio gli Omega 3 fanno sì che i grassi non si accumulano del sangue e quindi nelle pareti arteriose bloccando l'afflusso del sangue ed indurendo i vasi sanguigni. In questo modo il sangue che è stato reso più fluido circola liberamente diminuendo lo sforzo del cuore che porterebbe inevitabilmente ad arterosclerosi, trombosi, ipertensione e malattie di tipo coronariche. Inoltre, aspetto da non sottovalutare, gli omega3 riducono le reazioni infiammatorie, l'artrite reumatoide, fanno dene alle cellule della pelle anche in caso di psoriasi ed altre patologie della pelle, favoriscono il benessere e la funzionalità del sistema immunitario e del sistema nervoso centrale e cosa molto importante sono anticancerogeni. Questo spiega come sia possibile che giornalmente nei media, nei giornali e nei canali tematici venga sempre sottolineato da specialisti e medici del settore quanto sia importante assumere alimenti contenenti omega3 e omega6 come pesce, semi di lino, noci, ecc.

A tal proposito riportiamo l'elenco di alcuni alimenti che contengono questi elementi:

Alimenti-contenenti-Omega-3-6

Prodotti più acquistati

Prezzo scontato
€46,99
Prezzo di listino
€46,99
Prezzo scontato
€31,59
Prezzo di listino
€31,59
Prezzo scontato
€34,95
Prezzo di listino
€34,95
Prezzo scontato
€37,21
Prezzo di listino
€37,21

Prodotti desiderati

Non hai oggetti nella lista desideri.