Come Mantenere Alte le Difese Immunitarie

Consigli dieta
Come Mantenere Alte le Difese Immunitarie
L’inverno è alle porte e le prime influenze si sono già fatte sentire nelle famiglie italiane. I più colpiti sono, come sempre, bambini e anziani, ma anche gli adulti in perfetta salute generale possono essere oggetto di forti raffreddori, laringiti, otiti e altri malanni tipici della stagione fredda e impietosa. Ecco perché è utile sapere come aumentare le difese immunitarie. Anche se qualche starnuto non ha mai ucciso nessuno, devi sapere che puoi correre ai ripari per rafforzare il tuo sistema immunitario, rendendo il tuo organismo più forte e meno soggetto alle influenze varie che si spargono tra la popolazione tra ottobre e marzo. Ma come fare? Si leggono tanti consigli, a volte utili ma spesso fuorvianti sui metodi ‘alternativi’ per diventare più inattaccabili… Senza ricorrere ai farmaci, ecco qui qualche suggerimento da attuare il prima possibile, senza attendere il primo raffreddore!

Stimola le tue difese immunitarie

Se ti interessano alcuni consigli spassionati e del tutto naturali su come aumentare le difese immunitarie e mantenerle, allora prosegui e leggi attentamente:
  • Fai grandi scorpacciate di cibi che hanno subito un processo di fermentazione; la motivazione è semplice: il nostro sistema immunitario dipende all’80% dall’intestino, ove si trovano sia batteri buoni che cattivi, che vanno a comporre la cosiddetta flora intestinale, il cui equilibrio è messo a dura prova dalla vita frenetica e stressante degli ultimi decenni. Un uso sconsiderati di farmaci, di zuccheri raffinati e l’ansia sono i principali nemici del nostro intestino
  • La vitamina D non viene spesso menzionata, ma questo non significa che non sia di fondamentale importanza per il nostro benessere: infatti mantiene forti le ossa (ancor più del calcio stesso), e va a rafforzare proprio la flora batterica e, di conseguenza, il nostro sistema immunitario; questa vitamina non si trova nei cibi e viene immagazzinata solamente tramite l’esposizione alla luce del sole. In Italia non è sempre possibile stare all’aria aperta, e quindi un integratore durante l’inverno può essere davvero utile
  • La carenza di sonno influisce negativamente sulle difese dell’organismo, quindi si consiglia di riposare per almeno 7/8 ore al giorno, magari bevendo una tisana rilassante prima di coricarsi; altri effetti negativi della mancanza di sonno sono uno stress insopportabile per tutta la giornata, sbalzi d’umore e una voglia incredibile dei cibi ‘spazzatura’ e delle calorie vuote
  • Almeno due o tre volte l’anno si può attuare un processo di depurazione dell’organismo, nutrendosi di cibi semplicissimi, poco cotti, non conditi, e aiutandosi con prodotti e bevande che vadano appunto a stimolare il processo di depurazione (ad esempio con Gel all’Aloe)

I prodotti consigliati da Herbalife

Per stare al meglio con se stessi, promuovere un sonno ristoratore, evitare cibi poco salutari e fare il pieno di antiossidanti e vitamine A, C, D ed E, ci sono alcuni prodotti da considerare, come ad esempio Xtra-Cal, un integratore estremamente ricco di vitamina D, di calcio e di magnesio, ti nutre dall’interno fornendoti i nutrienti necessari allo stimolo delle difese immunitarie; per una colazione salutare e saziante, Herbalife consiglia Formula 1, il frullato ‘bandiera’ dell’azienda, ricco di vitamine e Sali minerali, energetico e con pochissime calorie; l’Infuso di erbe Thermojetics è un valido supporto alla dieta, stimolando l’assunzione di liquidi e il consumo di grassi nell’arco della giornata; per purificare l’organismo partendo proprio dalle prime ore del mattino, prova a dissetarti con il gel di Aloe, utilizzando il prodotto Aloe concentrato alle erbe, dal gusto piacevole e rinfrescante, per fare il pieno di antiossidanti per combattere i radicali liberi! L’integratore più adatto all’inverno e per sostenere il fisico durante la stagione fredda è sicuramente Roseguard, ricco di vitamine A, C ed E.

Qualche notizia in più riguardo la flora intestinale

Il termine flora intestinale è informale e non proprio corretto, in quanto è quasi totalmente composta da batteri, un tempo erroneamente classificati nel regno vegetale (da lì la parola flora). Il microbiota umano (nome scientifico corretto che sostituisce ‘flora intestinale’) è l’insieme dei microorganismi che abitano e coabitano nel tratto digerente, e non solo l’intestino ma anche a livello di succhi gastrici, gola, bocca, esofago ecc. Il microbioma indica l’insieme dei microorganismi simbiontici, mentre il microbiota indica più specificatamente il gruppo di proteine unite al microbioma che viene analizzato nella spettrometria di massa.

Prodotti più acquistati

Prezzo scontato
€46,99
Prezzo di listino
€46,99
Prezzo scontato
€31,59
Prezzo di listino
€31,59
Prezzo scontato
€34,95
Prezzo di listino
€34,95
Prezzo scontato
€37,21
Prezzo di listino
€37,21

Prodotti desiderati

Non hai oggetti nella lista desideri.