Cioccolato a dieta: ecco che cosa preferire

Consigli dieta
Cioccolato a dieta: ecco che cosa preferire
Il cioccolato è un alimento al quale difficilmente riusciamo a resistere. Una tentazione anche per il più ligio nel seguire la dieta, il cioccolato è in vendita sotto forma di tavolette, praline e altre tipologie di dolciumi. Ma è possibile mangiare cioccolato a dieta oppure è un alimento che andrebbe evitato il più possibile? La risposta è sì, a patto di seguire alcune semplici indicazioni.  

Il cioccolato: un alimento che fa bene ma…

Il cioccolato, diversamente da quello che possiamo immaginare, è un alimento che fa bene, grazie alle proprietà antiossidanti del cacao. Inoltre è inutile negarlo: ci rende più felici, grazie alla stimolazione che il cacao compie sulla produzione di serotonina. Tuttavia quando scegliamo di mangiare cioccolato, ci facciamo spesso tentare da scelte molto golose e poco salutistiche. Ecco perché è importante comprendere quale tipologia di cioccolato mangiare per non vanificare i nostri sforzi a dieta.  

Cioccolato: fondente è meglio

Per la scelta del cioccolato, la regola d’oro è: meno zucchero e additivi vi sono, meglio è. Il miglior cioccolato che possiamo mangiare è quello fondente, dove vi sia la più alta concentrazione di cacao con la minore quantità di zucchero possibile. Tra le migliori scelte possibili, i fondenti al 90%, per quanto non tutti possano apprezzare cioccolati così forti e poco dolci. In generale, la scelta del fondente ci permette di ridurre i danni dello zucchero sulla nostra linea e di incrementare i benefici del cacao. Il cioccolato al latte è già una variante molto dolce che andrebbe evitata il più possibile, salvo il caso di eccezionali sgarri. Stessa cosa per la scelta peggiore in assoluto a livello di dieta, ovvero il cioccolato bianco: di fatto, zucchero puro, dove il cacao neanche è presente! La scelta più pregiata (ovvero il fondente) è anche quella più sana, quella meno pregiata (ovvero il bianco, che non è neppure tecnicamente cioccolato, venendo a mancare il cacao) è anche quella meno sana.  

Cioccolato: attenzione alle quantità

Come sempre, nella dieta è importante non esagerare con le dosi. La scelta del cioccolato fondente non ci esime dal moderarne il consumo, cercando di limitarlo: abbuffarsi di cioccolato al 90% di cacao non gioverebbe alla nostra dieta in ogni caso. Se proprio non possiamo fare a meno del cioccolato e magari preferiamo qualcosa di più dolce, è sicuramente meglio concedersi qualche pezzo di cioccolato al latte o bianco un giorno a settimana, piuttosto che abbuffarsi di fondente tutti i giorni. Il cioccolato, un alimento che piace proprio a tutti! Perché toglierlo dalla dieta, quando possiamo deliziarci il palato e trarre benefici da questo gustoso dolce? A patto, come sempre, di moderarne il consumo.

Prodotti più acquistati

Prezzo scontato
€46,99
Prezzo di listino
€46,99
Prezzo scontato
€31,59
Prezzo di listino
€31,59
Prezzo scontato
€34,95
Prezzo di listino
€34,95
Prezzo scontato
€37,21
Prezzo di listino
€37,21

Prodotti desiderati

Non hai oggetti nella lista desideri.