Guadagni Herbalife

Stai valutando se entrare a far parte dello staff di Herbalife? Se ti stai chiedendo se ne valga veramente la pena, a livello economico, iniziare questo tipo di attività, forse queste poche righe ti potranno bastare.

Come cominciare?

Uno dei motivi principali che spinge una persona a diventare è la possibilità di acquistare tutti i prodotti dell’azienda per sé e per i propri familiari a prezzi davvero convenienti.

Alcuni di questi nuovi membri, soddisfatti dei prodotti, iniziano a venderli anche a colleghi, amici e conoscenti. Da qui deriva un piccolo guadagno mensile, oltre agli sconti sugli acquisti personali. Altri, invece, iniziano con Herbalife proprio per aumentare i propri guadagni su base mensile, scegliendo una formula part-time.

L’entusiasmo nasce anche dai bassissimi costi iniziali per avviare l’attività, ovvero l’acquisto del Herbalife Starter Kit (o Herbalife Member Pack) spendendo poco più di 50 euro (cifra che comprende anche un barattolo di Formula 1 del valore di €45.15).

L’opportunità di guadagno che ne deriva dipende da molti fattori: sia dallo spirito imprenditoriale del distributore, dal giro d’affari e dai clienti fidelizzati che riesce a crearsi, ma anche dalla convinzione personale che questi prodotti valgono, sono efficaci e vanno a migliorare la salute delle persone che li utilizzano.

Una spinta davvero importante, che induce anche la psiche del nuovo membro a pubblicizzare sempre di più gli articoli Herbalife, fino a crearsi una cerchia di potenziali ed effettivi acquirenti.

Un altro modo per aumentare gli introiti è possibile grazie al guadagno multilivello, ossia Herbalife ti offre la possibilità di portare in azienda nuovi partner; la semplice iscrizione e acquisto del Herbalife Starter Kit non ne determina un diretto guadagno, bensì riceverai una commissione ad ogni sua vendita.

Questo ti stimolerà sicuramente ad ampliare la tua cerchia di collaboratori, operando anche in zone più vaste, senza doverti spostare. La tua crescita può essere esponenziale, abbinando i tuoi acquisti personali, le tue vendite dirette ai clienti fidelizzati, ma anche a quelli nuovi, oltre che i guadagni indiretti che avrai sui tuoi collaboratori. Questo permette di creare una vera e propria rendita, sviluppando una rete di collaboratori che lavorano indipendentemente per se stessi, portando al distributore un guadagno economico duraturo e costante.

Un meccanismo vincente, che va avanti da moltissimi anni e che soddisfa sempre.

Quanto si può guadagnare?

Parlando di numeri, il compenso medio lordo nel 2013 derivante dalle downline (cioè solo i guadagni derivanti dai propri collaboratori, senza contare quelli delle vendite dirette dei prodotti ai clienti), è stato di €3.412 per gli oltre 8.500 membri di Herbalife Italia con collaboratori in downline. Non è una cifra incredibile, ma devi pensare che è arrivata nelle tasche di questi membri, senza fare praticamente nulla e con a fronte solo l’investimento di circa €50 per l’acquisto del Herbalife Starter Kit. Herbalife non chiede, non promette nulla e non obbliga nessuno ad acquisti mensili o ad un guadagno minimo. Però sarebbe davvero un peccato rimanere con questi guadagni così bassi, e non impegnarsi un po’ di più mirando ad un’entrata abbastanza stabile nel tempo.

Infatti, ben 116 Distributori Herbalife in Italia hanno ricevuto nel 2013 una media di pagamenti di ben 104.715€. Altri 102 distributori hanno ottenuto guadagni superiori ai 30.000€ annui.

Inoltre, sempre nel 2013, ben 5 membri italiani sono stati ufficialmente nominati “Millionaire Team Herbalife”, e sono riusciti a guadagnare più di €50.000 euro in un solo anno (dopo una media di 10 anni di attività continuativa). Quindi, con impegno e pazienza, si possono toccare anche guadagni importanti.