L’Azienda Herbalife

Non tutti sanno cosa c’è dietro al nome Herbalife. Di fatto, esiste tutto un mondo e una storia interessanti che hanno dell’incredibile.
Durante i primi anni ’80 un certo Mark Huges muoveva i primi passi verso la produzione di preparazioni mirate al dimagrimento corporeo e al mantenimento del peso forma. Fu così che nacque Herbalife, praticamente in un piccolo garage trasformato in laboratorio rudimentale.

C’è da dire che, seppur spartana, quella piccola stanza firmò la fortuna per Huges e per tutti i futuri collaboratori di Herbalife nel mondo.
Mark puntava a commercializzare un metodo per ridurre il peso ed il grasso corporeo, in modo graduale e salutare per l’organismo, ed evitando tutte le sostanze di dubbia provenienza e per non dire velenose contenute in altre preparazioni al tempo famose e largamente utilizzate.

L’efficacia dei prodotti di Huges segnò un graduale ma nemmeno tanto lento aumento della richiesta, tanto da dover espandere l’azienda, e migliorando al contempo la qualità delle formulazioni, fornendo quindi al cliente finale dei veri e propri portenti sotto forma di sostitutivi del pasto.
Il metodo Herbalife si diffuse molto presto non solo negli Stati Uniti ma anche in Europa, in Canada e in Nuova Zelanda.

Dove si trovano le sedi Herbalife

La sede principale si trova a Los Angeles, negli Stati Uniti. Ma Herbalife è presente con diverse sedi in tutto il mondo (più di 90 Paesi!), in Asia, Africa ma soprattutto in Europa (praticamente in ogni Stato).

I laboratori di Herbalife

Per rendere al meglio la qualità dei preparati, i prodotti Herbalife subiscono numerosi studi, trattamenti e test nei laboratori, da un team di scienziati e medici che garantiscono quotidianamente l’efficacia del prodotto commercializzato. L’obiettivo di Herbalife è quello di salvaguardare e migliorare la salute dei suoi clienti, veri artefici del successo aziendale.
Nel 2003 è nato un importantissimo laboratorio messo al servizio della scienza e di Herbalife, presso l’Università della California, a Los Angeles. Si tratta di uno stabilimento innovativo a cui collaborano atenei prestigiosi di tutto il mondo.

Dove si realizzano i prodotti

La produzione avviene presso due sedi distinte, una in California e una in Cina. Esistono però numerose sedi distaccate che contribuiscono efficientemente a garantire un costante rinnovo delle scorte: questi stabilimenti sono sparsi praticamente in tutto il mondo, dall’Europa all’Asia ecc. Le materie prime che compongono i preparati vengono accuratamente selezionate ed analizzate.

I distributori e il fatturato aziendale

Dopo i primi risultati corposi alla fine degli anni ’80, l’azienda è riuscita ad aumentare esponenzialmente il fatturato, passando a cifre spropositate e mai immaginate prima. SI pensi che solamente dopo pochi anni dalla sua costituzione, Herbalife venne quotata in borsa. Durante i primi anni ’90 il fatturato si aggirava attorno ai 21 milioni dollari. Numeri da capogiro.
A quel punto la realtà aziendale richiedeva un’ulteriore espansione ed iniziarono a crearsi le prime reti di distribuzione. I collaboratori indipendenti riuscirono a promuovere il metodo Herbalife praticamente su tutto il pianeta. E questo perché per la prima volta si parlava di composti all’avanguardia ed approvati dai vari ministeri.
E dopo la diffusione dei distributori, il fatturato salì a 5 miliardi di dollari annui.

La filosofia Herbalife

Il focus aziendale, da quasi quarant’anni ormai, è la soddisfazione del cliente a 360°. Infatti tutti i prodotti sono restituibili grazie alla formula ‘soddisfatti o rimborsati’, molto importante sul mercato, per tutelare al massimo il consumatore finale. Herbalife mira a fidelizzare ogni nuovo cliente, e solamente fornendo una gamma variegata di articoli sani, efficaci e sicuri, può raggiungere i suoi scopi. E lo sta facendo da molti decenni, ormai.